29 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > News Generiche

VERTENZA SOGIN, SCIOPERO E MANIFESTAZIONE DAVANTI AL MEF. FILCTEM CGIL: “GRAZIE AI TANTI LAVORATORI PRESENTI FINALMENTE UN NUOVO TAVOLO AL MINISTERO DELL’ECONOMIA

19-10-2018 22:53 - News Generiche
Roma, 19 ottobre ’18 – Oggi i dipendenti di Sogin e Nucleco, di tutto il territorio nazionale, hanno scioperato e manifestato davanti al ministero dell’Economia e Finanza. Più di 200 lavoratori hanno espresso il loro dissenso verso una gestione societaria scellerata proseguendo una vertenza che va avanti ormai da luglio. “Gli obbiettivi della vertenza – ricorda Alessandro Borioni, segretario generale della Filctem Cgil di Roma - sono dovuti a: l’assenza di un piano industriale; I licenziamenti dei lavoratori somministrati e staff leasing; l’assenza di solide relazioni industriali; il blocco delle attività decommissioning; il ritardo sulla messa in sicurezza dei depositi temporanei; il ridimensionamento del gruppo Nucleco e la mancata armonizzazione dei trattamenti”
Una delegazione della Filctem Cgil e dei rappresentanti dei lavoratori precari è stata ricevuta dal sottosegretario Villarosa che, dopo aver ascoltato la delegazione presentare le ragioni della vertenza, ha dimostrato interesse impegnandosi a convocare, già nei primi giorni della prossima settimana, il vertice societario e aprendo un nuovo tavolo istituzionale previsto il 26 ottobre.
La Filctem Cgil vuole ringraziare tutti i lavoratori della Sogin e della Nucleco che hanno partecipato alla manifestazione e hanno contribuito, con la loro presenza, a condizionare l’esito di questa importante giornata.


Realizzazione siti web www.sitoper.it