08 Luglio 2020
News
percorso: Home > News > News Verie

SCIOPERO nazionale gas-acqua 20 MAGGIO

13-05-2013 14:36 - News Verie
Lunedì 20 maggio si svolgerà lo sciopero generale di 2 ore dei lavoratori del settore gasacqua per rimuovere l´atteggiamento assunto dalle controparti datoriali che impedisce il rinnovo del contratto collettivo di lavoro a 5 mesi dalla sua scadenza. Le associazioni imprenditoriali, nel rendere inefficace ogni confronto svolto fino al 18 aprile scorso, hanno di fatto presentato una serie di richieste, da loro ritenute irrinunciabili, che stravolgono la piattaforma rivendicativa presentata dal sindacato e rendono impossibile la prosecuzione del negoziato. In buona sostanza le aziende pretendono: · di riconoscere un aumento salariale ai lavoratori, la cui quantità non riesce a recuperare l´effetto dell´inflazione, con un aumento del tutto irrisorio per l´anno in corso · di introdurre una diversificazione negli aumenti contrattuali che penalizzi fortemente i lavoratori del settore idrico · di superare il salario di anzianità attraverso la cancellazione degli scatti oggi presenti nell´attuale disciplina contrattuale, senza offrire un´adeguata contropartita economica a surrogare il valore dell´istituto · di destinare una parte rilevante degli eventuali aumenti economici derivanti dal contratto a livello aziendale per finanziare l´adeguamento dei premi di partecipazione, la cui erogazione è peraltro messa in discussione, nelle aziende inhouse dalle leggi di stabilità 20112012 · di estendere le flessibilità agli orari di lavoro, superando la contrattazione locale, e di introdurre l´orario ripartito per remunerare in maniera inferiore a come oggi previsto le prestazioni straordinarie · di remunerare diversamente l´attività di reperibilità penalizzando ulteriormente il comparto idrico e superando di fatto ogni contrattazione per la sua organizzazione a livello aziendale · di congelare l´indennità di turno e ridurre le garanzie economiche riconosciute a coloro che secondo la norma vigente escono dall´attività in turno · di poter utilizzare nella contrattazione aziendale deroghe di carattere normativo all´applicazione complessiva del contratto · di disporre una diminuzione complessiva del ruolo negoziale del sindacato in azienda. Inoltre, come se non bastasse, confermano la determinazione a non voler rispettare gli impegni sottoscritti nel precedente rinnovo, che prevedeva l´aumento a decorrere dal mese di ottobre del 2012 di ulteriori 8 euro/mese destinati alla previdenza complementare "Pegaso", e l´aumento di 50 centesimi per i turni di reperibilità effettuati nelle aziende associate alla Federutility. Per queste ragioni le Segreterie Nazionali congiuntamente al comitato di negoziazione hanno deciso di interrompere i confronti con le controparti, di avviare una diffusa quanto capillare azione di informazione ai lavoratori tramite l´effettuazione di assemblee e di proclamare, già per il prossimo 20 maggio, 2 ore di sciopero generale, come prima parte di un pacchetto di 16 ore di sciopero che verranno effettuate, con le modalità già comunicate nel caso in cui non ci fosse un ripensamento delle controparti. Le organizzazioni sindacali invitano tutti i lavoratori a partecipare alle assemblee e alle azioni di mobilitazione proclamate per ottenere il rinnovo del contratto nazionale del lavoro necessario al miglioramento delle condizioni e al recupero del potere di acquisto dei salari dei lavoratori del gas e dell´acqua

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account