15 Agosto 2020
News
percorso: Home > News > News Verie

ENEL Servizi:Riorganizzazione Direzione Operativa ICT

30-01-2012 11:30 - News Verie
Il giorno 25 gennaio u.s., si è svolto il previsto incontro tra le Segreterie Nazionali di FILCTEMFLAEIUILCEM e l´ENEL per discutere il documento relativo al nuovo assetto organizzativo dell´Unità Operations Sistemi & TLC e dell´Unità Customer Service della Direzione Operativa Information & Communication Technology di Enel Servizi s.r.l.. Nell´incontro in questione si sarebbe dovuto discutere delle Unità "Supporto Attività Gestionali", "Release Management e Progetti di innovazione" , "Sicurezza ICT", "TLC" e "Centro Integrato di Controllo. Tuttavia, dopo una attenta lettura del documento consegnato dall´Azienda in data 17 gennaio 2012, le Segreterie Nazionali hanno chiesto di cambiare l´ordine del giorno, per approfondire aspetti di carattere più generale e di politica industriale riguardanti il futuro di tutta l´Area ICT. Più in dettaglio abbiamo chiesto: &#61692 Il Piano Industriale &#61692 le politiche relative alle esternalizzazioni &#61692 una visione complessiva, da un punto di vista organizzativo, di tutte le Aree di ICT (Demand ecc.) e non solo quelle oggetto di riorganizzazione &#61692 i concreti riflessi sui Lavoratori che possono discendere dal Riassetto (in particolare per le ATE) &#61692 il perimetro complessivo delle risorse presenti in ICT con particolare riferimento all´Area oggetto di ristrutturazione Per quanto riguarda il Data Center di Pozzuoli, le OO.SS. valutano negativamente l´idea aziendale di chiudere il Centro in quanto esso è stato, ed è tuttora, un punto di notevole eccellenza all´interno del Gruppo ENEL. Nel recente passato, in momenti di grande difficoltà aziendale, particolarmente per ´Area Mercato, il Data Center in questione ha saputo dare un apporto determinante pertanto è tuttora in grado di operare ai massimi livelli di eccellenza. Anche sul versante della sicurezza strategica, le OO.SS ritengono che l´assetto tuttora in essere debba ancora poggiare sui due Centri esistenti e che per questo tipo di attività (soprattutto per il Disaster Recovery), l´ENEL non possa in alcun modo pensare ad una esternalizzazione. Per questi motivi, unitariamente, abbiamo chiesto all´Azienda di rivedere tale scelta che, a questo punto, appare solo dettata da motivi economici (l´Azienda ha calcolato bene i costi di riconversione e di trasferimento di tutto il Centro, compresi quelli contrattuali?) L´ENEL ha preso buona nota delle nostre osservazioni e produrrà al più presto un nuovo documento in cui metterà in rilievo le informazioni da noi richieste. Per una preparazione accurata di tale documentazione, l´incontro previsto per il giorno 2 febbraio è stato annullato. I prossimi incontri sono previsti per i giorni 8 e 23 febbraio p.v..

Realizzazione siti web www.sitoper.it