22 Ottobre 2020
News
percorso: Home > News > News Verie

Disoccupazione al 9,2%, è il nuovo record negativo

03-03-2012 12:07 - News Verie
l tasso di disoccupazione a gennaio è al 9,2%, in rialzo di 0,2 punti percentuali su dicembre e di un punto su base annua. E´ il tasso più alto da gennaio 2004 (inizio serie storiche mensili). Lo rileva l´Istat su stime provvisorie. Guardando alle serie storiche trimestrali è il più alto dal primo trimestre 2001. Continua a crescere anche il tasso di disoccupazione giovanile, che registra la percentuale di 15-24enni disoccupati sul totale di quelli occupati o in cerca di lavoro. Ora siamo al 31,1%, in rialzo di 0,1 punti percentuali rispetto a dicembre 2011 e di 2,6 punti su base annua. Con questo ultimo risultato, il tasso di disoccupazione giovanile ormai si colloca sopra quota 30% da 5 mesi, ovvero da settembre. Ancora più impressionante la crescita complessiva del numero di disoccupati: a gennaio scorso si è raggiunta quota 2 milioni 312mila, in aumento del 2,8% rispetto a dicembre (64 mila unità) e addirittura del 14,1% (286mila unità) rispetto a gennaio 2011. L´allargamento dell´area della disoccupazione riguarda sia gli uomini sia le donne. In flessione invece, il tasso di inattività che scende dello 0,4% in confronto al mese precedente, coinvolgendo sia la componente maschile (-0,7%), sia quella femminile (-0,3%). Rispetto a dodici mesi prima gli inattivi diminuiscono del 2,1%. In particolare, si riduce sia la componente maschile (-2,3%) sia quella femminile (-2%).

Realizzazione siti web www.sitoper.it