05 Agosto 2020
News
percorso: Home > News > News Verie

CAAF MOD. 730/2013

08-04-2013 10:20 - News Verie
Nei prossimi giorni usciranno le date di quando gli sportelli del CAAF CGIL saranno nelle aziende per la compilazione del mod730/2013. per aspettare alleghiamo l´elenco dei documenti necessari per la compilazione della dichiarazione dei redditi. cogliamo altresì l´occasione di pubblicare una nota della CGIL in merito ad un articolo che nei giorni scorsi era uscito sulle truffe con i certificati ISAEE. la Consulta Nazionale dei Caf precisa che l´indagine risale ad oltre un anno fa e che la Consulta già allora si rese disponibile a collaborare con l´Inps per individuare le possibili soluzioni per contrastare questi fenomeni, anche attraverso delle modifiche alla convenzione che salvaguardavano maggiormente anzitutto l´Inps ma anche i Caf che svolgono la loro attività onestamente da rischi di truffa l´inasprimento delle sanzioni attraverso la stipula di una nuova convenzione fu sollecitata alla Presidenza dell´Istituto in più fasi, oltre che dai Caf, anche dalle Commissioni Parlamentari e dagli stessi organi di vigilanza dell´INPS, ed è stata approvata solo a dicembre 2012. In aggiunta, da tempo la Consulta segnala che hanno ricevuto l´autorizzazione ministeriale a svolgere l´attività di Caf strutture sulle cui modalità erogazione del servizio ci sono molte perplessità. Su questo la Consulta ha discusso con l´Agenzia delle Entrate un documento che propone alcune modifiche alla normativa che regola in modo più stringente le modalità di svolgimento dell´attività di assistenza fiscale, in modo da escludere i soggetti che non presentano sufficienti garanzie di trasparenza e affidabilità, che però non è stato mai preso in considerazione del Governo. Così come, sulla presentazione di documentazione falsa al fine di ottenere rimborsi fiscali la stessa Consulta in diverse occasioni ha segnalato all´Agenzia delle Entrate il verificarsi di queste situazioni quando ne aveva il sospetto. Precisiamo inoltre che la stessa normativa del Modello Isee ha delle particolarità e presenta delle apparenti anomalie ad esempio la possibilità di presentare lo stesso Isee più volte nel corso dell´anno a fronte di variazioni del nucleo o della composizione reddituale richiesto da diverse amministrazioni pubbliche non è un modo dei Caf di fare più pratiche, ma un diritto del contribuente o una conseguenza del fatto che l´Isee viene richiesto da amministrazioni differenti per accedere a varie agevolazioni . Per altro i Caf hanno anche una conoscenza limitata dello storico delle pratiche pregresse di chi presenta l´Isee e quindi non è possibile fare verifiche. Infine, rispetto alle cifre riportate in merito ai compensi percepiti dai Caf, specifichiamo che ad oggi i Caf non hanno ancora ricevuto nessun pagamento per l´attività svolta nel 2012, e che la spendig review ha deciso un taglio lineare del 20% sui compensi che l´Inps riconosce ai Caf.
Documenti allegati
Dimensione: 81,81 KB

Realizzazione siti web www.sitoper.it