27 Settembre 2020
News
percorso: Home > News > News Verie

Art.18: la CGIL aspetta il testo della riforma

05-04-2012 08:34 - News Verie
Il reintegro torna per i licenziamenti economici, ma solo "in caso di manifesta insussistenza". Lo afferma il ministro del Lavoro, Elsa Fornero, oggi (4 aprile) in conferenza stampa a Palazzo Chigi. "Il nostro disegno di legge prevede che, in caso di manifesta insussistenza del motivo economico, il giudice potrà ordinare il reintegro del lavoratore. Negli altri casi il giudice indennizza". Monti e Fornero presentano il disegno di legge sulla riforma del lavoro, che è già stato inviato a Napolitano e poi andrà in Parlamento. L´indennizzo scende da un minimo di 12 a un massimo di 24 mensilità. Per i nuovi ammortizzatori saranno stanziati 1,8 miliardi. Il governo non consegna ancora il testo della riforma, prima aspetta la firma del Colle. Per ora la Cgil non commenta il disegno di legge sulla riforma del mercato del lavoro. E´ quanto si apprende da fonti sindacali. Dopo la presentazione del ddl da parte del ministro Fornero, la Confederazione di Corso Italia aspetta di conoscere il testo del provvedimento che il governo ha inviato a Napolitano. In particolare, il sindacato vuole verificare il passaggio sul "reintegro se i licenziamenti economici sono insussistenti", così come annunciato proprio da Fornero.

Realizzazione siti web www.sitoper.it